Blog consigliati sull’antispecismo e il veganismo

Visto che qui la motivazione continua a scarseggiare, vi indirizzo nel frattempo verso altri lidi.

Innanzitutto, segnatevi questo link: http://www.delicious.com/jibril84/
Qui pubblico tutte le notizie e i ragionamenti che reputo interessanti, principalmente sull’antispecismo, ma anche su altri argomenti. Se usate un lettore di RSS, il feed da aggiungere è questo: http://feeds.delicious.com/v2/rss/jibril84
I link che pubblico qui sono anche raggiungibili direttamente dal blog, nel box in basso a destra “Dal web”. Continua a leggere

Annunci

Compromessi sì, compromessi no

Questo blog non vuole essere un blog personale, bensì un blog di informazione. Capita però che l’autrice dei post perda spesso la motivazione e non riesca a scrivere per mesi. In preda allo sconforto, vede tutto nero, negativo, senza speranza. Cosa può fare, da sola, quando tutto, là fuori, è espressione del suo esatto contrario? Cosa può fare, con un semplice blog, quando anche chi sembrerebbe essere dalla sua parte non riflette oltre, non dubita, non cerca di saperne di più, anche quando gli metti sotto il naso la realtà dei fatti? Continua a leggere

Lo stomaco comanda sul cervello

Da tempo non mangio più animali.
Con un po’ di difficoltà, l’ho fatto digerire agli altri. Sì, inizialmente ci hanno riso un po’ tutti, alcuni non ci volevano credere e hanno cercato di farmi cambiare idea, altri temevano per la mia salute e altri ancora sono arrivati a mettermi in guardia da problemi di socializzazione che a loro dire avrei senza dubbio incontrato.
Ora tutti hanno accettato la cosa, chi più chi meno. Qualcuno fa ancora battutine, ma ormai mi scivolano addosso e so come ribattere.

Nessuno però è davvero interessato a capire perché io abbia preso una decisione del genere. Continua a leggere

Nascere cane, nascere maiale.

Cane, gatto = animali da compagnia.
Maiale, mucca, pollo, … = animali da mangiare.

Questa convinzione, radicata dall’abitudine, fa sì che la gente si indigni quando qualcuno tortura e/o uccide un cane e che non batta ciglio quando mangia del prosciutto. Eppure, per quel prosciutto, un maiale è stato torturato e ucciso.

Il maiale, evidentemente, non detiene gli stessi diritti del cane. Immagino sia colpa sua: chi gliel’ha fatto fare di nascere maiale? Ma sì, dopotutto il maiale viene ucciso per permetterci di mangiarlo, non si tratta quindi di violenza ingiustificata, come nel caso del cane, ma necessaria.

Peccato che per noi non sia affatto necessario mangiare animali. Continua a leggere

Perché il latte NO

Quando ero carnivora non riuscivo a capire perché ci fossero “alcuni vegetariani” che non mangiavano nemmeno i derivati. Immaginavo una motivazione per le uova (anche se era quella sbagliata), ma per il latte proprio no: il latte non uccide la mucca, quindi perché non berlo?
Ho passato poi un anno e mezzo da vegetariana, durante il quale non ho fatto praticamente altro che leggere libri e siti internet sul vegetarismo e l’antispecismo. Ed ecco che finalmente ho visto il collegamento… Continua a leggere

L’ignoranza e la cecità

Cos’è questo? Pulcini maschi di galline ovaiole uccisi alla nascita perché inutili.

E’ incredibile. Ancora mi meraviglio.
L’ignoranza della gente è spaventosa.

Capiamoci: non sto dicendo che io sia una persona di cultura, anzi: le mie lacune sono vergognose. Non fatemi domande di storia o di geografia, fingerei di dover rispondere al telefono. Ma quando sento/leggo ciò che certi vegetariani (anche vegani, ma in minor misura) riescono a dire, non posso fare a meno di chiedermi come sia possibile. Continua a leggere